PERCHÉ ECOTURISMO

L'ecoturismo è strategico per l’ambiente perché il turismo è da 20 anni l’industria in maggiore crescita. Fenomeno nel quale il settore naturalistico è in continua ascesa, soprattutto in Nord America e Nord Europa, da dove vengono le masse di viaggiatori globali, ma anche le aree che da sempre segnalano le tendenze. E i trasporti, strumenti chiave dell’industria turistica, contribuiscono al 25% dell’effetto serra. Coniugando giornalismo e impegno ecologista, raccontiamo i luoghi insieme alle criticità di territorio, fauna e popoli indigeni. Per rendere i viaggiatori responsabili e rispettosi del pianeta.



ETIQA, ESERCIZI di MEDITAZIONE

meditazione-1

Pratica di Consapevolezza - Pillole di Vipassana e Mindfulness - Modulazione e osservazione del respiro - Osservazione delle emozioni - Esercizi di yoga e postura

per ottenere senza sforzo con energia

Miglioramento dell'umore - Diminuzione dell'ansia - Smuovere eventuale tendenza alla depressione - Comunicare meglio con gli altri - Scoprire nuovi percorsi 

www.etiqameditazione.onweb.it

Pubblicità


LA NATURA DEL NORDEST BRASILIANO

In Maranhão e in Piauí, dove i Lençóis Maranhenses e l'immenso delta del fiume Parnaíba ospitano alcuni dei paesaggi più spettacolari del Pianeta.

16/11/2016


QUANTO LASCIO DI MANCIA?

Negli Stati Uniti è parte del salario. In altri Paesi è percepita come un elemento di corruzione. In Giappone è considerata un'offesa.

VEDERE LE BALENE IN PATAGONIA

Penisola di Valdés, in Patagonia argentina, è uno dei luoghi dove è più facile avvistare le balene franche australi. Meta top per il whale watching.

DALL'ALASKA ALLA PATAGONIA IN VESPA

Con una Vespa del 1970 ha percorso 82.000 km in 18 mesi attraverso le Americhe. Un'avventura. Un viaggio lento, a 50 km orari, un'immersione tra popoli, città e paesaggi, diventato un libro: 21 Americhe.

NUOVE FRONTIERE DEL TURISMO SOSTENIBILE E ATTIVO

Nelle Alpi - tra Francia, Italia, Germania, Slovenia, Austria e Svizzera - due associazioni di comuni, Alpine Pearls e Bergsteigerdörfer, puntano a un nuovo modello di turismo.

LA VERA CALABRIA TRA POLLINO, SILA E ASPROMONTE

Tra i parchi nazionali calabresi, dove la natura si mescola a tradizioni e a minoranze greche e albanesi. Tra monti, laghi e fiumi dove praticare sport all'aria aperta.

Turismo no cost

I link delle comunità per condividere spese di viaggio e trovare in tutto il mondo ospitalità in cambio di lavori e servizi.


NOTIZIE

SEMPRE MENO GHIACCIO AI POLI

Per gli scienziati le superfici di mare coperte di ghiaccio ai poli sono il metro del cambiamento climatico. Dai dati dell'ultima stagione di disgelo, nel settembre 2016 la superficie di mare ghiacciato si è ridotta di 30 milioni di kmq rispetto al 1980. Solo all'Artico è diminuita di 2 milioni di kmq. Fonte The Economist.

29/11/2016 15:08

GREEN FEST A BELGRADO

Con lo slogan 'Un giorno sulla Terra', dal 15 al 18 novembre Belgrado ospita la 7a edizione del Green Culture Festival, detto Green Fest: è il maggiore evento a tema ambientale dei Balcani. Una kermesse soprattutto cinematografica, mirata ai film in 'armonia con la natura': comprende pellicole su natura, ambiente, temi ecologici e innovazioni tecnologiche che riducono l'impatto dell'uomo sul pianeta. I film vengono premiati in 7 categorie: uno tra gli 11 film vincitori di altrettanti festival nel mondo, cinema serbo, a tema naturalistico, di animazione, cortometraggio, video di un minuto, opera giovanile. L'aspetto cinematografico sarà accompagnato da mostre, installazioni, seminari per studenti, grafici e informazioni sui problemi ambientali in Serbia.

link
11/11/2016 16:10

IL MASSACRO DEGLI AMBIENTALISTI CONTINUA

Berta Cáceres - uccisa lo scorso marzo in Honduras perché si batteva contro la costruzione di una diga nelle terre degli indigeni Lenca - è la vittima più nota di un massacro globale. Nel 2015 sono stati 185 i militanti ambientalisti ammazzati nel mondo perché protestavano contro il taglio delle foreste, lo sbarramento di fiumi, l'espropriazione di terre indigene, l'edificazione di complessi turistici in parchi e altre aree protette. Il nefasto record spetta al Brasile con 50 attivisti eliminati: l'assassinio nel 1988 di Chico Mendes, il sindacalista verde che si batteva contro la distruzione della selva amazzonica, ha avviato un processo di violenza che sembra inarrestabile. É l'America Latina in generale a mietere più vittime, i due terzi del totale: sono stati 122 gli attivisti assassinati tra Centro e Sudamerica. Situazione gravissima anche nelle Filippine con 33 ecologisti uccisi. Seguono Colombia (26), Perù (12), Nicaragua (12), Repubblica del Congo (11), Guatemala (10), Honduras (8), India (6), Messico (4), Indonesia (3), Liberia (2), Birmania (2), Cambogia (2), Thailandia (2), Pakistan (1). Fonte Global Witness.

link
02/11/2016 09:48

É BANGKOK LA CITTÀ PIÙ VISITATA DEL MONDO

Bangkok ha superato Londra diventando la principale meta turistica con 21,47 milioni di arrivi. La Thailandia, percepita come destinazione sicura, si avvantaggia del crollo del turismo in Medio Oriente e Nord Africa. Seguono Londra (19,88 milioni), Parigi (18,3 milioni nonostante il terrorismo), Dubai (15,27 milioni), New York (12,75 milioni), Singapore (12,11 milioni), Kuala Lumpur (12,02 milioni), Istanbul (11,95 milioni), Tokyo (11,7 milioni), Seul (10,2 milioni), Hong Kong (8,27 milioni), Barcellona (8,2 milioni), Amsterdam (8 milioni) e finalmente al 14° posto una città italiana, Milano con 7,65 milioni di arrivi contro i 7,12 milioni di Roma che si aggiudica solo il 16° posto. La discesa di Roma di due posizioni e 300.000 presenze rispetto al 2015 conferma la caduta di immagine e appeal della capitale che, nonostante abbia più tesori artistici delle città che la precedono, non riesce a imporsi nei flussi internazionale. Fonte Mastercard Global Destinations Cities Index.

link
29/09/2016 09:29

SLOW TRAVEL FEST IN TOSCANA

Dal 23 al 25 settembre il borgo toscano di Monteriggioni (Siena) ospita lo Slow Travel Fest, già Festival della Viandanza, un evento sulla cultura del viaggio a piedi e in bicicletta. La kermesse, organizzata da Ciclica in collaborazione con Movimento Lento e SloWays, comprende 33 eventi. Incontri, escursioni guidate sulla Via Francigena, gite in bici, trekking, nordic walking, mostre fotografiche, concerti, presentazioni di libri sul tema, laboratori per bambini, itinerari artigiani. La partecipazione è gratuita.

link
15/09/2016 15:03

IL TERRORE CAMBIA LA GEOGRAFIA DEL TURISMO

Il turismo globale continua a salire da 6 anni: è arrivato a 1,1 miliardi di persone, fonte Unwto. E, nonostante la crisi prolungata, gli italiani viaggiano di più (+ 9,8% rispetto al 2015). Ma il terrorismo ha cambiato radicalmente la mappa delle vacanze. Sono in caduta libera rispetto al 2015 Egitto (- 50%), Turchia (- 41%) e Tunisia (- 22%). Il crollo più drammatico (- 60%) riguarda però la Francia, ancora nel 2015 il Paese più visitato d'Europa, oggi percepito a rischio soprattutto dai turisti asiatici e americani: i cali più forti a Parigi e sulla Costa Azzurra dove sono dimezzate le prenotazioni alberghiere. La palma di Paese più visitato d'Europa passa quest'anno alla Spagna (+ 11,3%, per fine anno sono previsti 74 milioni di visitatori). Aumentano i flussi anche in Italia (+ 9,5 le presenze, + 17,2% il fatturato), Portogallo (+ 32%) e Grecia (dati contrastati ma in crescita). Sulle lunghe distanze, stabili gli Stati Uniti e boom per Messico e soprattutto per Cuba (+ 17%).

13/09/2016 15:13